Ultimissime ...

SOTTOSCRIZIONE PROTOCOLLO PROGETTO PILOTA NAZIONALE “LICEO MATEMATICO E DELLE SCIENZE”

Il giorno 19 del mese di dicembre, alle ore 16, nei locali della biblioteca del liceo scientifico Leonardo da Vinci, si è tenuta una conferenza stampa di sottoscrizione del protocollo con cui viene ufficializzata la sezione sperimentale del nuovo indirizzo “Liceo Matematico e delle Scienze”, promossa dal liceo reggino e dall’Università Mediterranea di Reggio Calabria.
Insieme al dirigente scolastico, prof.ssa Giuseppina Princi ed al Magnifico Rettore Prof. Pasquale Catanoso, sottoscrittori della Convenzione, sono intervenuti il dott. Massimo Esposito, Dirigente Tecnico MIUR-Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale dell’Istruzione, il prof. Massimiliano Ferrara, prorettore e professore di matematica e scienze economiche della Mediterranea e coordinatore scientifico del nuovo indirizzo, il Prof. Francesco Manganaro, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia della Mediterranea, il Prof. Giacomo Messina, Direttore del  Dipartimento dell’Informazione, delle Infrastrutture e dell’Energia Sostenibile (DIIES), il prof. Nicola Morace Direttore del Dipartimento dell’Ingegneria Civile, dell’Energia, dell’Ambiente (DICEAM), il prof. Francesco Buccafurri, coordinatore del corso di Laurea Magistrale Ingegneria Informatica e dei sistemi per le telecomunicazioni.
Il nuovo indirizzo di studi, unico nella struttura a livello Nazionale, sarà attivato in una prima classe a partire dall’anno scolastico 2017/18, e prevede in aggiunta al quadro orario settimanale di 27 ore, percorsi curriculari di tre ore settimanali (per un totale di 99 ore annue e 495 lungo tutto il quinquennio) e specificatamente: laboratorio Fisica, Informatica e Logica, Laboratorio di chimica. Le discipline aggiuntive, inserite nel Piano di studio dello studente, saranno svolte presso i laboratori dell’Università Mediterranea (gli studenti saranno accompagnati da apposito servizio navetta) e saranno curate da professori universitari.
L’intento del nuovo percorso è di accrescere e approfondire le conoscenze della Matematica e delle sue applicazioni, favorendo collegamenti fra la cultura scientifica e la cultura umanistica. Il fine diventa anche quello di incentivare negli studi alunni che si distinguano per serietà e impegno, con l’obiettivo di ampliare la loro formazione, rendendola il più possibile completa e omogenea, nonché potenziarne le loro capacità critiche e l’attitudine alla ricerca scientifica.
L’accesso al corso del L.M.S. avverrà attraverso la selezione per merito scolastico, sulla base della valutazione finale ottenuta dall’allievo nella scuola secondaria di primo grado di provenienza; in caso di esubero delle richieste (si potranno accettare massimo 30 studenti) si procederà alla somministrazione di una prova scritta predisposta dal Comitato Tecnico Scientifico.

Sito costruito partendo da un template realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.