Ultimissime ...

Certificazioni Informatiche

LA TECNOLOGIA È CAMBIATA. ANCHE NOI.

La Nuova ECDL è stata sviluppata per rispondere alle mutate condizioni della realtà tecnologica e informatica e al modo in cui interagiamo con esse.

Una nuova certificazione, ma con solide radici, che offre nuovi moduli e una maggior flessibilità per favorire l’apprendimento continuo.

Radici forti creano un albero forte. E quindi dall’esigenza di creare maggiore competenza, di rendere più attuali i contenuti, più flessibile l’approccio, più internazionale il quadro d’insieme, nasce la NUOVA ECDL.
Si tratta di una grande novità, che tocca più punti.

La Patente Europea ECDL rappresenta a livello nazionale e internazionale lo standard riconosciuto per la computer literacy. Nel nostro Paese la certificazione è stata introdotta ed è tuttora gestita da AICA; la Scuola IaD è Test Center riconosciuto.

ECDL, acronimo di European Computer Driving License, nasce nel 1997 come programma di certificazione della capacità d'uso del personal computer. Da allora, però, molte cose sono cambiate. Nel mondo dell'educazione le tecnologie digitali stanno modificando il modo stesso di insegnare e di imparare, mentre nel lavoro aumenta la domanda di competenze qualificate, di un loro continuo aggiornamento con lo sviluppo dei prodotti e dei servizi, nonché di una loro circolarità nel mercato globale.
Anche le normative comunitarie e nazionali hanno recepito queste mutazioni. Il Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) è il riferimento per il mutuo riconoscimento delle competenze nell'area comunitaria e il Governo Italiano ha recentemente definito le regole del sistema nazionale della certificazione di competenze, tra cui quelle digitali.

In questo quadro ECDL si impone come lo standard globale nella digital literacy (è adottato da circa 150 paesi nel mondo). AICA, nel nostro Paese, intende garantirne, oltre la qualità e la credibilità nel processo di certificazione, l'accreditamento presso tutte le sedi istituzionali.

Nuova ECDL full standard

"La certificazione ECDL Full Standard costituisce la naturale evoluzione della vecchia certificazione ECDL Core e accerta le competenze del suo titolare aggiornate alle funzionalità introdotte dal web 2.0.
La certificazione ECDL Full Standard può essere conseguita superando i 7 Moduli elencati nel capitolo successivo.
ECDL Full Standard è l’unica certificazione informatica che, in Italia, abbia ottenuto l’accreditamento di ACCREDIA: una garanzia di valore, di spendibilità ed efficacia per il cittadino digitale, per l’impresa e per le Istituzioni.
ECDL Full Standard, parte integrante della Nuova ECDL, attesta il possesso di tutte quelle competenze che sono oggi necessarie per una piena cittadinanza digitale: quali saper usare gli strumenti di scrittura, di calcolo e di presentazione, e saper navigare in modo sicuro nel web utilizzando gli strumenti di collaborazione on line e i social network."

IT Security - Specialised Level

Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l’uso sicuro dell’ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni rilevanti che consentono di gestire una connessione di rete sicura, usare Internet in modo sicuro e senza rischi e gestire in modo adeguato dati e informazioni.

Web Editing - Specialised Level

"Il modulo ECDL Web Editing verifica che il Candidato comprenda i concetti per la creazione e l’aggiornamento di un sito web statico.
Le conoscenze di base di utilizzo del computer e del sistema di gestione dei file sono considerate un prerequisito indispensabile per questo modulo."

Image Editing - Specialised Level

Il modulo ECDL Image Editing verifica che il Candidato abbia compreso alcuni dei principali concetti riguardanti il trattamento delle immagini digitali e sia competente nell’utilizzare un’applicazione di image editing, per elaborare immagini, applicare effetti e preparare le immagini per la stampa o per la pubblicazione.

Multimedia

" Il modulo Audio Editing riguarda l’uso di programmi di elaborazione di segnali audio per realizzare delle colonne sonore utilizzabili in progetti multimediali.

Il modulo Video Editing riguarda l’uso di programmi di elaborazione video per ottenere dei filmati da sequenze video acquisite con diversi strumenti.

Il modulo Multimedia Publishing riguarda l’uso di programmi per la realizzazione di progetti multimediali da pubblicare in rete o condividere attraverso diversi supporti ottico-digitali."

Health - Specialised Level

"Il modulo ECDL Health è indirizzato a Candidati che utilizzano Sistemi Informativi Sanitari nel loro lavoro.
Il modulo ECDL Health richiede che il Candidato conosca i principi e le norme fondamentali relative alla riservatezza dei dati del paziente in Sanità. Il Candidato dovrà avere le competenze per accedere in modo sicuro ai dati del paziente, per navigare e ritrovare informazioni e produrre report in modo appropriato. Basandosi su di un approccio centrato sul paziente, una componente importante del modulo sarà dedicata alla sicurezza, inclusi temi come la riservatezza nonché le autorizzazioni.
Prerequisiti per il modulo ECDL Salute sono abilità di base come l’uso del mouse e tastiera ed una minima familiarità con le piu’ comuni interfacce utente."

Cad2D - Specialised Level

L’ECDL CAD è una certificazione specialised level per il disegno bidimensionale rivolto a studenti di ingegneria o architettura, o a candidati che richiedono conoscenze generali nel CAD. Al candidato richiede di dimostrare competenza nell’uso delle principali funzioni di un programma di disegno CAD per creare e per modificare entità grafiche. Il candidato deve inoltre essere capace di modificare le proprietà degli oggetti, di aver padronanza delle procedure di plottaggio e di stampa secondo le specifiche da rispettare per le tavole tecniche. Il candidato deve dimostrare di possedere la conoscenza nell’uso di alcune funzioni avanzate dei programmi di disegno CAD, come ad esempio l’inserimento di componenti da altri disegni.

CAD3D ECDL

CAD3D è un livello avanzato che ha come obiettivo definire i fondamenti per il disegno nelle tre dimensioni per tutti quei soggetti che richiedono una conoscenza di base del disegno CAD/CAM 3D CAD. Il candidato dovrà dimostrare la conoscenza nell’uso di alcune operazioni fondamentali per la creazione, manipolazione, modifica, visualizzazione e stampa di oggetti tridimensionali.
Project Planning Il Modulo ECDL Project Planning richiede al candidato di utilizzare il software di gestione di progetti per elaborare la programmazione di progetto ed i successivi controlli compreso la pianificazione e gestione di tempi, costi, attività e risorse.

GIS

"GIS è suddiviso in 3 moduli:
GIS Modulo 1 – Rappresentazione cartografica intende verificare la conoscenza del candidato sulla tematica della rappresentazione cartografica, partendo dai fondamenti di geodetica utili e necessari per potere usare i dati nei GIS. Al candidato è richiesto di dimostrare di conoscere i più diffusi sistemi di riferimento, sistemi di coordinate e proiezioni cartografiche. Il candidato dovrà disporre delle conoscenze di base relative alle caratteristiche delle carte, alle operazioni sulle carte e alla rappresentabilità degli oggetti che costituiscono la realtà. Infine il candidato dovrà dimostrare di avere conoscenza delle varie tipologie di cartografie, digitali e non, al fine di poterne fare un uso appropriato, differenziato o integrato nel GIS.
GIS Modulo 2 – Sistemi GIS ha lo scopo di verificare le nozioni e le conoscenze del candidato relative alle tecnologie di base specifiche per i GIS quali le periferiche specializzate e relativi formati, alle componenti del GIS, al processo di schematizzazione della realtà nei sistemi informativi geografici attraverso un appropriato modello dei dati, al concetto di topologia, all’analisi spaziale applicata ai dati raster ed ai dati vettoriali descriventi campi continui ed entità discrete della realtà.
GIS Modulo 3 – Uso di un software GIS ha lo scopo di verificare la reale conoscenza da parte del candidato nell’utilizzazione dello specifico software GIS che nella fattispecie potrà essere, in questa fase, della ESRI e della Intergraph. I temi e gli argomenti sono indipendenti dallo specifico software ed i singoli software vengono utilizzati per testare gli skills del candidato sulle funzionalità GIS che tutti i software di fatto offrono."

Sito costruito partendo da un template realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.